Abbiamo soggiornato in questo hotel per due notti, subito dopo essere stati al Royal Mirage.

Anche il One&Only The Palm è assolutamente incredibile e questa è la sensazione che si ottiene dal momento in cui vedi la struttura, ti sembra di stare in una piccola oasi nel paradiso.

La struttura elegante e chic è un mix di architettura moresca e andalusa con eleganti interni arabi, sei edifici bassi e quattro ville fronte spiaggia.

Dai pavimenti in marmo bianco, alle splendide lampade e all’imponente fontana situata all’ingresso principale della hall principale, questo palazzo arabo è davvero esotico.

Il personale inoltre è eccezionale, d’altronde cosa che accomuna tutte le strutture Leading che ho avuto il piacere di visitare.

Il One&Only the Palm è anche un’oasi gastronomica con tre ristoranti, tutti gestiti dallo chef 3 stelle Michelin, Yannick Alleno. Le cucine sono diverse ma ugualmente raffinate: lo Zest, lo Stay e il 101.

Da provare è anche la SPA Guerlain, che rappresenta la prima firma di trattamenti Guerlain messi a disposizione negli Emirati Arabi Uniti. Ogni trattamento si trasforma in un’occasione unica e personale e incarna l’essenza dell’esperienza Guerlain.

Un posto magico, unico e quasi surreale, da visitare assolutamente se si è a Dubai.